Fatti, non pugnette

Mi perdonerà Cevoli se prendo a prestito un suo divertente tormentone per parlare di amministrazione pubblica, ma mi sembra quanto mai calzante. Un po’ provati dagli innumerevoli articoli sui giornali e servizi televisivi che raccontano delle tante malefatte della P.A. senza mai citare un qualche dato da cui far partire un briciolo di ragionamento (la sparata dell’OCSE, per dirne una), qualche ardimentoso dell’Associazione dei dirigenti ex allievi della Scuola Superiore della P.A. (oggi SNA, Scuola Nazionale di Amministrazione) ha messo insieme un po’ di numeri da fonti ufficiali e ha tirato giù un decalogo in cui ha cercato di mettere alla berlina i peggiori luoghi comuni sull’amministrazione. A partire dal titolo (“Signora mia!”), si è voluto ironizzare sul parlarsi addosso, troppo spesso con trionfante qualunquismo, quando in materia di servizi ai cittadini e funzionamento della macchina pubblica servirebbero riflessioni e politiche di lungo periodo, senza sconti a nessuno ma, allo stesso tempo, senza pregiudizi. Il tutto è stato mandato con un comunicato a giornali e tv. Risultato? Uno zero tondo tondo. A parte il lancio di Agenzia Parlamentare (grazie!) e i tanti messaggi di apprezzamento da colleghe e colleghi (grazie!), un fragoroso silenzio di tomba. Eppure erano fatti, non pugnette: che faccio, mi indigno?

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: