L’istruzione prima di tutto

Anche nel mezzo della buriana della crisi/non-crisi di Governo, il Parlamento è impegnato nel processo di conversione del decreto-legge 101 del 31 agosto scorso che riporta le “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni”. Tra le tante cose in ballo, si interviene nel testo di conversione per limitare l’abuso del ricorso alla c.d. dirigenza in quota esterna e fiduciaria, previsto dal’art. 19, comma 6, del decreto legislativo 165 del 2001. Lo scopo? Gli esterni siano realmente ed eccezionalmente elementi qualificati. Ci pensano con un emendamento i senatori Calderoli e Bisinella. Perché l’istruzione viene prima di tutto.

(via @rilievoaiace)

Advertisements
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: