Riforme d’estate

Dopo le simpatiche uscite calderoliane, ecco l’ultima proposta referendaria lanciata dall’europarlamentare Matteo Salvini, Segretario Nazionale della Lega Lombarda. Dopo i fantomatici Ministeri al Nord (come dimenticarli?), una casuale conversione a “u” sulla via di Damasco. Chi glielo dice che il Ministero per l’Integrazione non esiste e che al Ministro senza portafoglio per l’Integrazione sono affidate funzioni ad esso delegate dal Presidente del Consiglio dei Ministri?

Aggionamento: affollato sostegno all’idea pazzerella del referendum, mentre Corriere e Repubblica danno notizia della cosa. Dice Salvini (testuale): “Andremo AVANTI, nonostante insulti e attacchi. Prima la Nostra Gente, per i CLANDESTINI non c’è posto!“. Ehm.

Annunci

2 Replies to “Riforme d’estate”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...