Povera Roma

Roma è davvero incredibile, vivente paradosso del modo di essere Italia: di una bellezza mozzafiato, di una bruttezza micidiale. Non basta il traffico, l’orrore della cartellopoli, l’arroganza del tavolino selvaggio e la sporcizia. Continua indisturbata la moda del suk: bancarelle di paccottiglia in ogni dove, a chiudere marciapiedi, strade, passaggi, viste. Non servono molte parole: basti vedere questo scatto in cui due venditori ambulanti occupano strada e marciapiede e fisicamente impediscono a romani e turisti di poter godere della veduta delle insulae romane, uno dei primi mirabili esempi di condominio del II sec. d. C ai piedi del Campidoglio. Ovviamente tutto bene, Madama la Marchesa. Povera Roma, povera Capitale.

Annunci

4 Replies to “Povera Roma”

  1. Ha ragione. Mi da fastidio quando bloccano i marciapiedi e devo camminare tra il traffico e rischiarmi la vita. Ci sono venditori vicino alla stazione Ostiense che fanno la stessa cosa. Quasi impossibile camminare con una valigia sul marciapiede durante la giornata.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...