Congedo

“Con queste parole, mi congedo da voi. Ho per ormai quasi sette anni assolto il mio compito – credo di poterlo dire – con scrupolo, dedizione e rigore. Ringrazio dal profondo del cuore tutte le italiane e gli italiani, di ogni generazione, di ogni regione, e di ogni tendenza politica, che mi hanno fatto sentire il loro affetto e il loro sostegno” (dal Messaggio di fine anno di Giorgio Napolitano, 31 dicembre 2012). Grazie a Lei, Signor Presidente. Grazie davvero.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

One thought on “Congedo

  1. eDue ha detto:

    Su: http://www.repubblica.it/politica/2012/12/31/news/napolitano_discorso_di_fine_anno_2012-49746705/

    Il messaggio di Giorgio Napolitano "I tagli tutelino le fasce più deboli"

    E da quando in qua i tagli incidono sulle fasce più abbienti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: