Non lo meritiamo

Si potrà essere d’accordo o meno con questa (bella) lettera che un dipendente del Ministero dell’Economia e delle Finanze ha spedito oggi al Corriere della Sera, ma credo che, fra le altre cose,  il mio collega “fannullone” abbia davvero centrato il punto quando dice che “si vuole rinfocolare la disputa fra lavoratori privati e pubblici”. Non so e non ho elementi per dire se il quadro di interventi prospettati nella cosidetta spending review (per ora solo tagli) siano figli di una atavica pregiudiziale verso il settore pubblico, dettati dall’emergenza dei conti o meramente superficiali in quanto lineari. E spero che ci sia spazio per la discussione e le proposte alternative che molte organizzazioni stanno studiando: quel che è certo è che la manovra discende direttamente dalla abilissima opera di scivolamento del dibattito operato da dei veri furbacchioni. E cioè che non è la politica ad essere screditata a tutti i livelli, dalla gestione della cosa pubblica come feudo privato sino ad arrivare al Parlamento dei nominati, ma è la pubblica amministrazione, covo di malfattori e mangiapane a tradimento,  la causa di tutti i mali del Paese. Purtroppo, a leggere i commenti inviati sulla pagina internet del Corriere (“…perché una parte del sistema dovrebbe essere lasciata “grassa e flaccida”?), il danno è fatto e occore faticosamente risalire la corrente. Ecco, continuiamo così, facciamoci del male: ma sappiate che non lo meritiamo e che non si risolveranno con l’accetta i problemi endemici dell’Italia.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: