Il blogger rosicone

Il blogger (un po’) rosicone sono io. Dopo aver scritto un commento al recente pezzo di Piegiorgio Odifreddi sul suo blog sulle parole di Draghi e sulle reazioni della Chiesa dopo la distruzione della statuina della Madonna, alla luce delle devastazioni di Roma, non sono stato pubblicato. E allora la mia risposta ignorata la metto qui.

Caro Odifreddi, propongo due battute sulle questioni che lei solleva.

La prima su Draghi. È ben vero che la nomina ha natura governativa, ma Governatore di BI e Presidente della BCE godono di una indipendenza tale da poter parlare praticamente indisturbati. Può essere un bene o un male (dipende), ma prenderei, da parte mia, l’aspetto positivo del sostegno offerto ai giovani indignati.

La seconda sulla statua frantumata. Confesso (sic!) da persona non credente di avere provato un fortissimo disagio nel vedere la furia con cui il nostro apprendista demolitore si accaniva contro quel simulacro e sono quasi certo che moltissimi (laici, atei, agnostici, et cetera)hanno provato lo stesso sentimento di ripulsa, che deriva dal rispetto dovuto a credenze insondabili ed insindacabili. Detto questo, è evidente che non sono mancate scene di inaudita violenza (ho provato a descriverle da malcapitato testimone qui e qui, ad esempio): la condanna è però netta, aldilà di quel che dica la Chiesa, che separerei decisamente dai sentimenti dei credenti.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: