Perché io so’ io

Franco Baldini, nuovo Direttore Generale della Roma, dice che il primo problema che ha trovato è stato quello dei biglietti aggratis: “È difficile spiegare questo alla proprietà americana, che non sa cosa sia la chimera dei biglietti omaggio. Lo status symbol non è stare tribuna ma comprare i biglietti migliori. Io darò un piccolo messaggio: quando vorrò invitare qualcuno, comprerò il biglietto”. Quisquiglie? Non proprio, basta riandare con la memoria alla vergogna delle auto blu mandate a ritirare i biglietti omaggio: è il paradosso per il quale a potenti, potentini e codazzi d’accatto viene concesso un inutile privilegio, allo stadio, al teatro, alle manifestazioni di qualsisasi altro tipo dove per qualcuno conta farsi vedere e arrivare con un bel posto riservato. E il portafoglio rimane bello gonfio. Esiste, ad esempio, qualcosa di più ripugnante del Villaggio vip del Foro Italico durante gli Internazionali di tennis a Roma? Fortunatamente qualcuno, come il Sindaco di Cagliari Zedda, ha cominciato a pensarci. Non aggiustiamo l’Italia, ma un segnale lo si manda, e non è cosa da poco.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: