Gli operosi doppiolavoristi del Parlamento

E’ un vizietto di cui ho già avuto modo di scrivere, comune a tutti gli schieramenti e che vede eletti, a tutti i livelli, che continuano, imperterriti, a fare il proprio vecchio lavoro accanto a quello per cui sono stati chiamati dagli elettori.

Da dipendente pubblico, le leggi, il contratto collettivo ed il codice discplinare pongono severissimi limiti alla possibilità di condurre altra attività, per le quali, in ogni caso, ove ammesse, devo essere autorizzato. In politica, magicamente tutto cambia. E, tanto per essere particolarmente cattivo, e tacendo di casi allucinanti o sfacciati, punto il dito contro una donna, preparata, giovane e capace e che, per esser chiaro, mi sta anche simpatica. Leggo che oggi, 27 settembre,  l’Avvocato Giulia Bongiorno ha condotto una appassionata arringa nell’ambito del processo di appello contro Sollecito e Knox a Perugia. Ebbene, nello stesso momento, era convocata a Roma, con un nutrito ordine del giorno, la Commissione Giustizia della Camera dei Deputati della quale l’Avv. On. Bongiorno è Presidente.

Spazio alla retorica. Ove io fossi elettore della Bongiorno, ovvero, data la scandalosa legge elettorale vigente, fossi uno di coloro che avesse votato per la lista bloccata in cui si trovava nel 2008 il nome della Bongiorno, mi chiederei: ma se ti mando in Parlamento a condurre le battaglie politiche per le quali ti consegno una delega in bianco, perché diavolo fai un altro lavoro – lautamente retribuito – che, necessariamente, sottrae tempo ed energia al tuo impegno civile? E non alligna uno zinzinino di sospetto conflitto di interessi nel coordinare una importante Commissione parlamentare che tratta delle questioni di cui, tuttora, ci si occupa da civile? Chi risponde?  E, soprattutto, che si fa?

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

3 thoughts on “Gli operosi doppiolavoristi del Parlamento

  1. Dario Q. ha detto:

    Se becco un mio impiegato che timbra la posto di un altro lo denuncio… ma i deputati che fanno i pianisti e votano per i colleghi, quelli sono normali?

  2. […] che, dopo la Bongiorno, me la voglia prendere con le donne, ma che devo fare ci si mettono di buzzo buono e ti istigano a […]

  3. […] rendo conto di essere particolarmente antipatico nel fare ancora una volta le pulci ad una parlamentare donna, particolarmente preparata e meritevole di stima. Epperò sono […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: