Di macchine, di cani e di ragazze irlandesi

Io me lo ricordo bene quando è successo: si era in campagna elettorale, primavera 2008, e lessi di come Elizabeth Anne Gubbins e Mary Claire Collins, due turiste irlandesi di neanche trentenni, erano state falciate e ammazzate da un pirata della strada mentre attraversavano le strisce pedonali a Castel Sant’Angelo. Erano andate insieme ad altre due amiche in un locale per festeggiare il giorno di San Patrizio, patrono dell’Irlanda: una era stata scagliata a trenta metri di distanza, la seconda  trascinata per circa 50-60 metri. Guidava Friedrich Vernarelli, con un tasso alcolico nel sangue superiore al consentito, che non si era neppure fermato dopo averle fatte saltare per aria come birilli. Vernarelli l’anno scorso è stato condannato a sette anni: “ben” tre anni e mezzo a ragazza.

Leggo oggi sui giornali che il Nostro, che se ne andava tranquillamente a passeggio col proprio cane (un dogo argentino, si badi bene) per le vie della Capitale, non ha trovato nulla di meglio da fare, ieri sera, che fare azzannare dal suo cane una donna alla testa e prendere a colpi di stampelle un uomo claudicante, o almeno così riportano le cronache. Allora qualcuno potrebbe chiedersi: ma è normale che chi è stato riconosciuto colpevole di un fatto così esecrabile dopo un solo annetto possa andarsene a zonzo come nulla fosse? E non è un poco raccapricciante che, invece di condurre una vita di monastico pentimento e cambiare stile di vita, costui continui a perpetuare bricconate? E per andare in galera o, perlomeno, restare ai domiciliari, che cosa avrebbe dovuto fare, passare sopra a quelle due poveracce tre o quattro volte? C’è da domandarsi quale tipo di società possa partorire individui del genere: probabilmente la stessa società che ci bombarda con pubblicità di auto rombanti a 200 km/h in un Paese in cui i limiti sono a 130…

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: