Il Giorno del Giudizio

L’attesa è spasmodica, le dichiarazioni alzano la tensione, le piazze si riempiono: il conto alla rovescia per il voto sulla (s)fiducia al Governo calendarizzato per il 14 dicembre si dipana lentamente in un crescendo di suspance. Che farà Pannella? Come voteranno gli immaginifici e temerari neo costituenti del gruppo 1-x-2? E in casa FLI? A leggere le pagine politiche dei giornali il clima è incandescente. Quello che non sfiora i Palazzi è che la temperatura è salita solo dalle loro parti, mentre alla maggioranza degli Italiani frega assai poco dei rimestamenti tragicomici degli ultimi mesi. Certo, le mosse di Fini, comunque le si voglia valutare ed interpretare, hanno catalizzato l’attenzione di molti (anche le mie, pur da posizioni distanti), ma la marmellata in cui si nuota da tempo ha malauguratamente annebbiato la vista di tanti, di troppi.

Il problema non è un passaggio fisiologico della vita parlamentare di una democrazia, ed anzi ben venga un momento di chiarezza. Il dramma è che questo passaggio avviene mentre siamo anestetizzati da anni terrificanti: le due ultime legislature, quella dell’ultimo Governo Prodi e dell’attuale Governo Berlusconi, hanno fatto, a mio modo di vedere, danni pesantissimi nella coscienza già non solidissima degli italiani, che hanno mollato gli ormeggi e sono stati preda di folate di antipolitica sempre più violente. Dal Governo ammucchiata del 2006 alla telenovela del bunga-bunga degli utlimi due anni siamo passati sotto mazzate che alla fine, come gridava Rocky Balboa a Ivan Drago, non fanno nenache più male. Il Parlamento dei nominati fa come gli pare, insomma, e anche gli Italiani si regolano di conseguenza. Il film continua.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: