Per una legge sulla CSR

Sembra ripartire, pur con qualche difficoltà, il dibattito politico-parlamentare sulla necessità di una legge in materia di responsabilità sociale delle imprese (o CSR, corporate social responsibility). Vita ne ha parlato recentemente, riportando quanto emerso durante un confronto fra i manager CSR riuniti nel gruppo di Reportisti Anonimi a proposito di due disegni di legge depositati in Senato, il primo del Sen. Della Seta ed altri, il secondo della Sen. Donaggio ed altri: la tendenza è quella di preferire testi normativi, ammesso che servano, più leggeri e che si rifacciano, caso mai, all’esperienza francese dell’obbligo di bilanci di sostenibilità.

Posizione comprensibile, ma che deve scontare alcune situazioni di fatto. Intanto non dimentichiamo che molte Regioni italiane hanno da tempo legiferato in materia di responsabilità sociale, sopratutto, come nel caso della Toscana, con un occhio di riguardo a modalità incentivanti per le piccole e medie imprese, puntando spesso su certificazioni come SA8000 o la creazione di marchi di qualità. Non mancano esperienze avanzate di riflessione, grazie a progetti europei, sui requisiti minimi per un’impresa responsabile, come nel caso del Veneto. Esiste, in altre parole, un certo fermento a livello locale di cui occorre tener conto.

Occorre poi dissipare degli equivoci. In primo luogo non sarà una legge italiana a stabilire cosa è la CSR. A questo provvede un quadro di disposizioni internazionali, pur non vincolanti, ormai consolidato, e semmai a queste una legge non può che rifarsi. L’intervento pubblico per legge, invece, dovrebbe muoversi nell’ottica di creare tutte quelle condizioni affinché possa garantirsi una adeguata e trasparente diffusione della cultura di responsabilità sociale (affrontando anche il tema dell’incentivazione), tutelando, in primo luogo, i cittadini e il concreto formarsi di giudizi critici. In questo senso, l’auspicata creazione di una Autorità per la CSR, già prospettata da tempo anche dal ddl dell’On. Realacci ed altri, potrebbe portare un contributo forte a tali aspetti, rafforzando il ruolo di garante dei processi proprio dell’attore pubblico, a tutela dei temi socio-ambientali oggi quanto mai all’ordine del giorno.

2 Replies to “Per una legge sulla CSR”

  1. Mi e’ molto piaciuta l’immagine dell’articolo (albero con chioma rappresentante il mondo con due uomini che operano rispettivamente per abbatterlo e contemporaneamente per innaffiarlo e farlo crescere …).
    Chiedo se posso utilizzare questa immagine come copertina per un bilancio di sostenibilita’ aziendale che sto curando.
    Ringraziando porgo cordiali saluti
    Ing. Antonio De Francesco

    "Mi piace"

  2. Caro Antonio,
    purtroppo è una immagine “rubata” sulla rete, cosa che passa inosservata se riutilizzata in un blog che non ha scopo di lucro.
    Ci sono cmq dei siti con immagini che possono utilizzarsi, su Google non dovresti avere troppi problemi.
    Saluti,
    AF

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...