Doppi lavori

Qualche settimana fa ha fatto notizia la vicenda legata alla diatriba tra Gian Antonio Stella del Corriere della Sera e l’on. Luca Barbareschi, noto attore del piccolo e grande schermo. Non entro sulla vicenda in sé, relativa alle dichiarazioni di Barbareschi secondo cui il solo stipendio di parlamentare gli sarebbe insufficiente per “andare avanti”: evidentemente sono cambiati i tempi rispetto a quando il Presidente del Consiglio Ferruccio Parri, sommerso dalle carte, dormiva in una brandina a Palazzo Chigi e mangiava pane e salame.

Devo dire che a me Barbareschi sta simpatico e piace come attore, quindi glisso su una battuta che, fuori luogo in tempi di crisi come questi, passerei sotto la voce svarioni. Tuttavia, c’è un altro aspetto che si lega al cattivo costume di alcuni degli eletti italiani, a tutti i livelli e in modo assolutamente trasversale, ovvero l’abitudine di continuare a fare il proprio mestiere anche una volta eletti. Cito liberi professionisti – avvocati in primo luogo, attori, talvolta – che riescono a contempererare l’attività lavorativa di origine con quella di eletto a carica pubblica, nonché, giova farne menzione, coloro che cumulano, abbastanza inspiegabilmente, più di una carica elettiva.

Troppo facile sparare a zero. Ricordo che solitamente sono comportamenti leciti dal punto di vista normativo e, pur tuttavia, indigesti ai più, portando così acqua ad una inutile quanto dannosa antipolitica. Per il dipendente pubblico eletto l’aspettativa è automatica e allo stesso dipendente pubblico è concesso espletare altre attività solo a determinare condizioni, e sempre a patto che non inficino la sua normale e primaria attività, quella di essere servitore dello Stato. Si tratta, tutto sommato, di buon senso: fare una cosa e farla bene.

Annunci
Contrassegnato da tag

One thought on “Doppi lavori

  1. lesitaliens ha detto:

    Io Barbareschi lo trovo di una sufficienza terrificante e di un’antipatia viscerale e come attore è anche peggio che come politico. Mi stupisco che lo paghino per fare entrambe le cose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: